Per SES Spar European Shopping Center le sedi multifunzionali sono il futuro

redazione worldshoppingcenter by Retailtrend.it – “More Than Just Shopping“, sarà il tema dominante della partecipazione di SES Spar European Shopping Center, alla fiera internazionale Expo Real, che si svolge a Monaco dall’8 al 10 ottobre 2018.

Come sviluppatore e gestore di centri commerciali importanti, in location previlegiate, SES sarà presente con un proprio stand (Stand 112 Hall A2), per presentare propri progetti, che sottolineano le nuove tendenze nello sviluppo di superfici di vendita per il retail.

Che si tratti di immobili per il retail, centri di aggregazione urbana, food court per gastronomia di eccellenza, di entertainment o di hotel , l’esperienza di SES, guarda ad una accentuazione dell’uso multiplo degli immobili commerciali, per i suoi progetti attuali.

A Expo Real presenterà il “district center” di Lubiana-Šiška e lo “shopping district” multifunzionale di Lienz. Nell’ambito della fiera, cercherà di trasmettere la propria vision di futuro dello shopping, con la collaborazione di Christian Ridder, rendendo partecipi i visitatori di un’esperienza tangibile di questo futuro.

Ad oggi SES, gestisce 30 superfici commerciali, in 6 paesi, di proprietà o per conto di investitori.

Marcus Wild

“Il futuro appartiene ai luoghi multifunzionali – afferma Marcus Wild, CEO di SES – per molti anni ci siamo concentrati sullo sviluppo dei quartieri, sul potenziamento dei distretti urbani e su una migliore fusione possibile con le aree circostanti. Nel 2007, ad esempio, abbiamo aperto un quartiere dello shopping a Vienna, che includeva uffici, strutture per il tempo libero, assistenza all’infanzia e servizi, potenziando così l’intera area. A Salisburgo, gestiamo un centro che si presenta come un “palcoscenico” artistico e culturale, una scuola materna aziendale e ristoranti, fuori dagli orari di apertura del centro stesso. La vita che si svolge all’interno dei nostri centri, attribuisce una grande importanza alla creazione di spazi urbani, in cui le persone si incontrano, trascorrono il loro tempo libero, consumano i loro pasti fuori casa, fanno acquisti, lavorano o si recano presso uffici pubblici. Di conseguenza, stiamo incorporando tutta la nostra pluriennale esperienza, nella multifunzionalità dei nostri progetti attuali”.

Lubiana-Šiška Shopping Center

Un nuovo centro commerciale è in costruzione, proprio nel cuore del quartiere Šiška, nella capitale slovena di Lubiana. Al suo interno sono previsti circa 90 negozi, una food court e una serie di punti di assistenza. La food cort sarà ubicata al secondo piano dell’edificio e fungerà da hightlight. Il primo piano sarà dotato di una terrazza all’aperto e di un’area verde, che sarà destinata a strutture sportive e ricreative. La cosiddetta “Activity Roof”, metterà a disposizione degli sportivi un campo di pallavolo e basket, corsi di fitness e una pista per il running. Una sorta di circuito collinare è in costruzione sul piazzale del centro, come risposta alle nuove tendenze sportive. L’esperienza di svago a 360°, sarà accessibile anche al di fuori degli orari di apertura del centro.

L’investimento complessivo per la realizzazione del progetto è di 130 milioni di euro e si sviluppa su un’area di circa 32.000 metri quadrati. Il completamento è previsto per il 2020 e si prevede la creazione di circa 700 nuovi posti di lavoro.

Lienz/East Tyrol shopping district con hotel

A Lienz nel Tirolo orientale, è invece in costruzione un quartiere commerciale che comprende circa 10.000 metri quadrati di spazio affittabile. E’ adiacente alla zona pedonale. Al suo interno sono previsti 20 negozi, food court e punti di assistenza, nonchè un hotel da 75 camere. I lavori di costruzione sono previsti ad inizio 2019.

“Il settore sta cambiando ora più che mai – conclude Wild – dobbiamo affrontare nuove sfide nel nostro lavoro quotidiano e insieme ai nostri retailers e partner commerciali, affrontiamo attivamente il futuro”.

 

Precedente A Promos la gestione di Mondovicino Outlet Village Successivo Glòries, Bonaire e Parquesur premiati dall'AECC in Spagna